Carmen Consoli in Concerto a Catania

Carmen Consoli

CARMEN CONSOLI IN CONCERTO
8/9/10 GIUGNO 2017
TEATRO GRECO ROMANO – CATANIA

 

Parte da Catania il tour estivo di Carmen Consoli ed inaugura la stagione del Teatro Greco Romano.

Un grande, unico ed atteso evento che riunisce la partenza del tour estivo di Carmen Consoli, l’inaugurazione della stagione di spettacoli al Teatro Greco Romano di Catania e la rassegna di eventi curata dal Teatro Massimo Bellini di Catania. L’evento si realizza grazie alla coproduzione tra le società private Otr live, Puntoecapo srl e il Teatro Massimo Bellini per un evento unico che vedrà nel concerto di Carmen Consoli la partecipazione dei solisti del Teatro Massimo prevendite disponibili su Biglietteria online Teatro Romano e nei circuiti abituali.

Carmen Consoli in Concerto a CataniaCarmen Consoli non smette mai di cercare, sempre elegante eppure energica, disegna infaticabile nuovi abiti per le sue canzoni. Per lei il palco è un banco di prova costante, il tavolo su cui sperimentare nuovi suoni, la passerella per cui cucire un nuovo abito da far indossare ad suo pezzo già classico. Così, mentre è ancora in corso il tour “Eco di sirene”, che la vede sul palco sirena ammaliatrice insieme ad altre due donne (Emilia Belfiore al violino e Claudia della Gatta al violoncello), Carmen già progetta il tour estivo – prima della ripresa europea in autunno di “Eco di sirene”.

Sui grandi palchi estivi suonerà con una band di ben sette elementi, sette straordinari musicisti che l’hanno già accompagnata – ognuno in momenti diversi – nei progetti affrontati negli ultimi anni: oltre lei stessa, alle chitarre ci sarà Massimo Roccaforte, al suo fianco come chitarrista e mandolinista sin dagli esordi nei piccoli locali catanesi nel lontano 1993; due i violinisti – Emilia Belfiore (già in “Eco di sirene”) e Adriano Murania (primo violino del Teatro Bellini di Catania, con la Consoli in vari tour teatrali ed esteri); quest’ultimo suonerà anche la viola.

Al violoncello ci sarà nuovamente Claudia della Gatta, mentre saranno ai fiati Concetta Sapienza e alle percussioni Alessandro Monteduro, incontrato per la Notte della Taranta 2016, di cui è stata Maestro Concertatore; al pianoforte Elena Guerriero, da anni assistente personale dell’artista e sua tastierista. Carmen e i suoi musicisti formeranno così una tavolozza di colori che saprà dare infinite, nuove sfumature allo straordinario repertorio musicale della Consoli.

CONCERTO LIRICO in onore di Sant’Agata

Domenica 2 febbraio 2014 alle 19 il soprano Dimitra Theodossiou con il pianista Giacomo Scinardo e il Quartetto Sikelikos alle Ciminiere. Concerto e Gran buffet, Euro 15
CONCERTO LIRICO in onore di Sant’AgataDOMENICA 2 FEBBRAIO 2014 ORE 19,00

CONCERTO LIRICO
in onore di Sant’Agata

DIMITRA THEODOSSIOU, soprano

GIACOMO SCINARDO, pianoforte

QUINTETTO D’ARCHI SIKELIKOS

AUDITORIUM DEL CENTRO FIERISTICO LE CIMINIERE, VIALE AFRICA – CATANIA

Organizzazione: C&G Cioccolato e Gelato Events – Accademia Pianistica Siciliana

www.cioccolatoegelato.comwww.accademiapianisticasiciliana.it

Domenica 2 febbraio alle ore 19,00, nell’Auditorium del Centro “Le Ciminiere” di Catania, C&G Cioccolato e Gelato Events, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania e con l’Accademia Pianistica Siciliana, in occasione delle festività agatine presenta il concerto del grande soprano greco Dimitra Theodossiou.

L’Artista, ormai beniamina del pubblico catanese, incanterà l’uditorio con alcune delle più celebri arie del repertorio lirico. In programma anche le Ave Maria più famose, come omaggio all’amata patrona di Catania, Sant’Agata.

La serata si concluderà piacevolmente con una cena “Gran Buffet” offerta dalle prestigiose aziende catanesi Zappalà, Murgo e C&G.

Posto unico: € 15,00 (cena compresa). Prevendita: C&G Cioccolato e Gelato, piazza Abramo Lincoln 21, Catania. Infoline: 095 0930590 – 347 7336562.

 

Il programma

W. A. Mozart: Divertimento per archi n. 1 in re magg., K 136

Giacomo Puccini: “Donde lieta uscì”, “Si mi chiamano Mimì”, da “La bohème”

Giuseppe Verdi: “Pace, pace mio Dio”, da “La forza del destino”

Charles Gounod: Ave Maria

Louis Laporte: Intermède-Pizzicato

Giacomo Puccini: “Vissi d’arte”, da “Tosca”

Pietro Mascagni: “Son pochi fiori”, da “L’amico Fritz”

Pietro Mascagni: “Voi lo sapete, o mamma”, da “Cavalleria rusticana”

George Frederich Haendel: “Lascia ch’io pianga”, da “Rinaldo”

Carl Machts: Widmungs-Romanze

Pietro Mascagni: Intermezzo, da “Cavalleria rusticana”

Pietro Mascagni: Romanza e Scena, da “Cavalleria rusticana”

Giuseppe Verdi: “Ave Maria” e “Canzone del salice”, da “Otello”

Mozart: Divertimento per archi n. 2 in si bem. magg., K 137

 

http://www.dimitratheodossiou.com/it/

http://www.giacomoscinardo.com

Quintetto Sikelikos: Marcello Spina, Alessio Nicosia, Aldo Randazzo,
Alessandro Longo, Giuseppe Giacalone
(componenti dell’orchestra del teatro Bellini di Catania)

Concerto di Capodanno

IL “CONCERTO DI CAPODANNO” DEL “BELLINI” CON IL MEGLIO DELLA MUSICA DA VALZER E D’OPERETTA
ULTIMI BIGLIETTI DISPONIBILI AL BOTTEGHINO E ONLINE

Concerto di CapodannoC’è il meglio della storia del valzer nel programma del Concerto di Capodanno che il Teatro Massimo Bellini terrà domenica 1°  gennaio 2012 alle ore 19, perpetuando quella che è ormai divenuta una piacevole tradizione, un modo per ritrovarsi e per scambiarsi gli auguri il primo giorno dell’anno, in uno dei posti più belli e suggestivi della Sicilia.

E che si tratti di un evento molto atteso e apprezzato, lo testimoniano i tantissimi catanesi e turisti che con entusiasmo hanno già acquistato, al botteghino oppure online, i biglietti per questa particolare serata di grande musica e di celebrazione che, peraltro, ha anche uno scopo benefico visto che una parte dell’incasso sarà destinata alla sezione catanese dell’Unitalsi, l’associazione caritativa nota in tutto il mondo per la sua attività di cura e assistenza di ammalati, disabili, persone in difficoltà.

Sul podio salirà il maestro Manfred Mayrhofer, austriaco di nascita e di formazione, un vero e proprio specialista delle musiche che orchestra e coro del “Bellini” eseguiranno nel tardo pomeriggio del giorno di Capodanno, e i cui autori evocano di per sé immagini di grandi sale ricche di ori e specchi, di danze e marsine, di gioia e di buoni auspici: Johann Strauss jr., Jacques Offenbach, Franz Lehár, vale a dire il mondo del valzer e dell’operetta per antonomasia.

Il coro sarà diretto da Tiziana Carlini, solisti saranno il soprano Paola Alaimo e il tenore Michele Mauro.

Di Johann Strauss jr. verranno eseguiti brani come Sul bel Danubio blu, l’ouverture de Il pipistrello, Perpetuum mobile, Storielle del bosco viennese, per citarne solo alcuni; di Jacques Offenbach si potrà ascoltare il celebre Can Can da Orfeo all’Inferno, di Franz Lehár saranno eseguiti brani dall’operetta La vedova allegra.

Il costo dei biglietti è di 35 euro per i posti in sala e nei palchi di primo e secondo ordine; di 25 euro per i posti nei palchi di terzo e quarto ordine; di 15 euro per i posti in galleria.